Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Messa di mezzanotte e apertura del presepe tradizionale alla Basilica dei Fieschi di Cogorno

22-12-2009 A Cogorno, presso la Cappella del Borgo di San Bartolomeo, è possibile visitare un presepe realizzato dall’Accademia della Ciappa con la collaborazione della scuola primaria di Cogorno. Ricostruzione a grandezza naturale di una antica cucina e di ogni particolare che richiama questa terra e le sue usanze. Orario di visita: venerdì e sabato 15/18; festivi 11/12 e 15/18. Fino al 17 gennaio. Info: 0185 - 382638.

Sempre a Cogorno, alle ore 24 della vigilia, la S. Messa nella Basilica dei Fieschi e inaugurazione del presepe che ricostruisce una porzione della città di Gerusalemme proiettata nell’epoca della vita di Gesù. Fino al 17 gennaio. Info sugli orari di apertura al n. 349 - 8708624.

La stessa sera, nel paese, si svolgerà una fiaccolata lungo il sentiero delle portatrici d’ardesia. E nella notte di Natale la cittadina di Cogorno di trasforma in un vero presepe a cielo aperto.
Giovedì 24 dicembre appuntamento alle ore 22 a Lavagna, nella piazza del Municipio, per questa tradizionale “Fiaccolata degli Alpini” che si snoda nel tratto che da Lavagna porta a Cogorno Alto e alla Chiesa di San Lorenzo. Il sentiero era percorso più volte al giorno dalle portatrici che trasportavano in equilibrio sulla testa una o più lastre d’ardesia provenienti dalle cave scavate in gallerie nelle profondità del Monte San Giacomo. A seguire si svolgerà la S. Messa.

Da sabato 26 dicembre a Lumarzo si può visitare il presepe della Chiesa di Santa Margherita di Tasso. Come ogni anno i volontari hanno impiegato diversi mesi per realizzarlo. Quest’anno l’ambientazione è uno scorcio del centro storico di Genova: il Piano di Sant’Andrea, con i caruggi che vi convergono, vicino alle Torri di Porta Soprana, scelto per la suggestiva bellezza della tipica architettura genovese. Un presepe che propone il contrasto tra la banalità del Natale, vissuto come festa consumistica, e il vero profondo messaggio della Natività di Gesù. Il presepe si può visitare dal 26 dicembre al 6 gennaio sabato e festivi dalle 14.30 alle 18.30; dal 7 al 31 gennaio solo festivi dalle 14.30 alle 18.30. Info: 0185 - 96052.

Giovedì 31 dicembre a Lorsica il Capodanno si può passare sul Monte Caucaso a quota 1245 metri s.l.m. L’appuntamento è alle ore 21 nella Chiesa di Barbagelata per la Santa Messa della pace con la benedizione e lo scambio dei ramoscelli di ulivo. Intorno alle 22 inizierà la fiaccolata verso la cima del Monte Caucaso raggiungibile in poco più di un’ora di cammino. Alle 24 brindisi e saluto al Nuovo Anno. La fiaccolata si svolgerà tempo permettendo. Sul Monte Caucaso ad attendere i partecipanti c’è il rifugio aperto, sempre condizioni atmosferiche permettendo (tel. gestore 347-3011016). Al rifugio si può prenotare il cenone e il posto a dormire (dodici posti letto in una camera unica).


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit