Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
L’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese protagonista sul palcoscenico internazionale della Bit di Milano

18-02-2010 L’occasione è arrivata grazie alla presentazione del progetto “Alla scoperta dell’entroterra genovese”, realizzato da Cescot Genova, l’ente di formazione della Confesercenti provinciale con il contributo di Fondazione Carige. L’obiettivo del progetto è quello di organizzare dieci valli dell’entroterra genovese in un unico “prodotto turistico” per i mercati nazionali ed esteri.
Il ruolo del GAL, all’interno di questa iniziativa, è stato quello di distribuire sul territorio del genovesato migliaia di questionari e raccoglierne poi i risultati.
Proprio dalle richieste e dalle esigenze di operatori e turisti sono state sviluppate le azioni principali di questa innovativa azione di promozione dell’entroterra, che ha l’obiettivo di creare un unico sistema di conoscenza, di valorizzazione e di comunicazione verso l’esterno del patrimonio naturale, artistico e culturale di queste zone.

“Abbiamo messo a disposizione di questa iniziativa la nostra esperienza di far “partire dal basso” i progetti – commenta Marisa Bacigalupo, presidente Agenzia di Sviluppo GAL Genovese - con un’attenta analisi delle esigenze e delle richieste del territorio. Il lavoro di raccolta dei questionari ha permesso di realizzare una mappatura della percezione dell’esistente e di supportare le linee strategiche di intervento del progetto, coinvolgendo il tessuto locale”.


Al centro del progetto dieci valli: Val Bisagno, Val d’Aveto, Val Fontanabuona, Val Petronio, Val Polcevera, Val Trebbia, Valle Scrivia, Valli Stura e Orba, Valle Sturla e Val Graveglia.
Tutte “messe a sistema” in modo da promuoverle presso target specifici nazionali ed esteri. Attivando strategie e iniziative per la destagionalizzazione dell’offerta. Valorizzando tutti i giacimenti culturali e micromuseali, i sentieri, i prodotti tipici, gli eventi, le possibilità enogastronomiche.

“Oggi è fondamentale la messa in rete delle realtà economiche esistenti e potenziali dell’entroterra nonché il coordinamento delle strategie degli enti locali coinvolti nei progetti di promozione turistica finalizzati allo sviluppo dell’economia locale - dichiara Anna Maria Dagnino, assessore al Turismo della Provincia di Genova - . Per il raggiungimento di questi obiettivi il progetto della Confesercenti rappresenta un importante contributo”.

Otto le tappe del progetto, alcune già completate. Fino ad arrivare alla realizzazione completa entro il maggio del 2010. Si è partiti con l’analisi della percezione dell’esistente attraverso operatori e fruitori. Si è proseguito con la mappatura del territorio in prospettiva di una sua commercializzazione, Si sono coinvolti i protagonisti dello sviluppo locale.
Si avvierà lo sviluppo e la progettazione di un portale dell’entroterra.
Si realizzerà una selezione dei segmenti e delle nicchie di mercato prioritari ai fini della costruzione del prodotto turistico. Ci sarà un continuo aggiornamento professionale degli operatori attraverso seminari formativi. Si darà il via alla comunicazione e alla promozione sui mercati nazionali ed esteri del prodotto “Alla scoperta dell’Entroterra genovese”. Fino ad arrivare all’ideazione di nuove opportunità di sviluppo turistico e commerciale e alla definizione di pacchetti turistici ad hoc.

“Incentrato in passato su un’economia di sussistenza sorretta da alcuni prodotti tipici, col passare del tempo l’entroterra genovese ha iniziato a valorizzare pienamente il territorio e anzi a rendere la propria ruralità un carattere distintivo per attrarre un turismo alternativo a quello di massa – ha spiegato Patrizia De Luise, presidente Confesercenti Liguria - . Ora è giunto il momento di mettere tutto questo “a sistema”, realizzando un progetto in grado di creare vera ricchezza per gli operatori e nuove opportunità per i turisti”.

In una Liguria tutta da scoprire l’entroterra genovese trova finalmente il suo ruolo da protagonista.



Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit