Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Agricoltura Damare

09-03-2010

Dalla campagna al mare la distanza si fa corta, anzi cortissima. Merito dell’ultima iniziativa che vede insieme, a sostegno della filiera a chilometro zero, Coldiretti, Comune di Genova e Agenzia di Sviluppo Locale GAL Genovese.

Si tratta del Mercato dei prodotti agricoli in vendita diretta che, a partire dal prossimo 12 marzo, si svolgerà lungo la passeggiata a mare di Calata Vignoso (Porto Antico accanto al Galata Museo del Mare) tutti i venerdì dalle ore 9 alle 18.
Il taglio del nastro è in programma per venerdì 12 marzo alle 9,30 alla presenza dei vertici di Coldiretti Liguria e delle autorità locali.

“Il mercato di Calata Vignoso – spiega Germano Gadina, presidente Coldiretti Liguria – sarà il primo di vendita diretta nella Liguria. In futuro pensiamo di aprirne anche negli altri capoluoghi di provincia”.

Le prime aziende che parteciperanno al Mercato con i loro prodotti saranno:

  • Consorzio Alta Valle Scrivia con ortaggi, confetture e liquori
  • Apicoltura Vaccari con miele
  • Gocce d'olio con olio d’oliva e prodotti a base di olive
  • Associazione Provinciale Allevatori Genova con carni
  • Vivai Cervetto con piante ornamentali
  • Coop. Agriequo con formaggi
  • Calcagno Paolo con basilico genovese DOP
  • L'oca di Santalbino con prodotti di oca e pollame
  • Bellano Marcello con ortaggi, farina di castagne e funghi secchi
  • Targa Agnesi con ortaggi, pane e conserve
  • Agrisestri con formaggi
  • Francesco Pagano con ortaggi, frutta, confetture, formaggi e pane
  • Farina Domenica con frutta
  • Azienda agrituristica “Il pero” con latte

“Questo mercato – interviene Gianni Vassallo, assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Genova – è un’iniziativa degli operatori che la civica amministrazione sostiene in una logica imprenditoriale e non di mero assistenzialismo. L’obiettivo è quello di sostenere gli sforzi di questa categoria, punto di valore nella nostra economia e cultura. E lo faremo anche con altre iniziative. A esempio da luglio a dicembre ci sarà una sperimentazione in piazza Caricamento allargata anche alle altre associazioni agricole di categoria”.

 
I prodotti in vendita sui banchetti di Calata Vignoso seguiranno la stagionalità e comprenderanno ortaggi e frutta, basilico genovese e piante aromatiche, latte e formaggi, carni e salumi, conserve e marmellate, miele, vino e olio extravergine d’oliva, fiori e piante ornamentali.

“Anche questo è un valore aggiunto della vendita diretta – commenta Germano Gadina, presidente Coldiretti Liguria – che la nostra Associazione promuove a livello nazionale con il progetto Campagna Amica, un vero e proprio patto che vede il consumatore come primo alleato del mondo agricolo. La filiera corta punta su stagionalità, qualità e genuinità del prodotto e fa entrare il consumatore in contatto diretto con la cultura rurale delle nostre terre”.

Cultura da sempre sostenuta e promossa dal GAL Appennino Genovese, oggi Agenzia di Sviluppo GAL Genovese.
“Insieme al Comune – interviene la presidente Marisa Bacigalupo lavoriamo perché Genova si trasformi nel più importante e primo nodo della filiera corta. Non dimentichiamo che la nostra città conta circa quattromila attività agricole, tra aziende e realtà di autoconsumo, che contribuiscono al presidio del territorio. Attraverso i mercati di vendita diretta possiamo dare nuovo ossigeno alle aziende agricole che oltretutto quest’anno hanno affrontato un inverno rigidissimo. Il nostro compito è anche quello di promuovere la valenza turistica di queste iniziative come accade negli altri Paesi, dove i mercatini agricoli sono organizzati nelle piazze più belle della maggiori città europee”.

 



File

depliantMercatoCampagnaAmica.pdf

Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit