Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Regione Liguria: in rete il report sull’ambiente

26-03-2010 Una fotografia dell’ambiente ligure aggiornata in base ai dati più recenti, per verificare cosa è migliorato e su quali aspetti si deve ancora lavorare.
E’ il contenuto della nuova relazione sullo stato dell’ambiente in Liguria, curata dal Dipartimento Ambiente della Regione e da Arpal, con l’obiettivo di presentare informazioni scientificamente rigorose ma di facile lettura anche per un pubblico non specialistico.
Dall’ampio quadro di sintesi del lavoro, dedicato a tutte le tematiche ambientali, è possibile individuare i risultati sul fronte della riduzione delle emissioni in atmosfera, la stabilizzazione dei parametri relativi alla qualità delle acque, la riduzione dei rifiuti urbani avviati a smaltimento. Il report riguarda anche l’incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili e gli strumenti di diagnosi per gli interventi in aree a rischio idrogeologico e quelli rivolti alla tutela della biodiversità .
Da quest’anno la Relazione sullo Stato dell’Ambiente (RSA) diventa uno strumento totalmente informatizzato, consultabile e navigabile all’interno del portale ambiente www.ambienteinliguria.it
La Relazione è organizzata in tre parti: la prima presenta il quadro complessivo degli indicatori ambientali, la parte centrale le dieci aree tematiche e la conclusione è affidata alle azionitrasversali di risposta (VIA, Educazione Ambientale, strumenti di sostenibilità e controlli ambientali).
All’inizio di ogni capitolo vengono descritti sinteticamente gli aggiornamenti e gli aspetti di
maggiore interesse per la tematica trattata; inoltre è stato aggiornato il quadro degli indicatori.
La loro valutazione è rappresentata da particolari “smileys” (tecnicamente detti icone di Chercoff), già impiegati a livello europeo e nazionale.


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit