Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Al Gal la gestione degli spazi espositivi a Calvari

21-06-2010
L’estate 2010 prepara a Calvari un grande Expo Fontanabuona - gli stand ottanta giorni prima del via, il 28 agosto, della campionaria del Levante sono già tutti prenotati - ma anche nuove possibilità per enti, associazioni, imprese e privati di utilizzare, a prezzi contenuti, i grandi e importanti spazi acquistati dalla Provincia nell’autunno scorso dalla liquidazione di Promoprovincia.
In attesa dei lavori di ristrutturazione e adeguamento multifunzionale dell’edificio - al via nel prossimo ottobre  per accogliere anche la sede fontanina dell’istituto agrario Marsano -  la Provincia ha per questo affidato al Gal genovese, l’agenzia di sviluppo del territorio che organizza con l’ente anche l’Expo Fontanabuona, la gestione estiva degli spazi a Calvari di San Colombano Certenoli.
“Abbiamo concesso - dice Monica Puttini – l’uso gratuito della struttura da giugno alla fine di settembre al Gal, in via transitoria e in attesa dell’avvio dei lavori per la nuova sede del Marsano che inizieranno dopo l’estate, per rendere comunque disponibili questi spazi per l’organizzazione dell’Expo Fontanabuona e per accogliervi ogni altra manifestazione, evento o appuntamenti promossi da Comuni, enti, aziende, associazioni che possano valorizzare le vallate del Levante, ne promuovano le attività economiche, i prodotti e le tradizioni e moltiplichino le occasioni di attrazione per l’entroterra.”.
In autunno poi inizieranno gli interventi di riqualificazione e adeguamento, finanziati dalla Provincia con un milione di euro per realizzare a Calvari -  che continuerà ad accogliere anche l’ Expo ed altri eventi per il Tigullio e le sue vallate -  la nuova sede del Marsano.
“Sarà ricostruita - spiega Monica Puttini - tutta la soletta dell’edificio  che al piano superiore accoglierà le aule scolastiche dell’agrario, mentre al piano terra troveranno spazio l'aula magna, sale espositive e per convegni in una struttura multifunzionale e aperta al territorio.”
 Intanto il Gal, che nell’affidamento transitorio coprirà le spese di ordinaria amministrazione, pulizia e custodia, sta provvedendo alla riapertura dell’attuale parco Expo i cui spazi per
tutta l’estate potranno essere utilizzati - tranne ovviamente il periodo della campionaria del Levante - a tariffe contenute per tutti e ridotte per Comuni ed enti locali, anche per eventi organizzati da associazioni, gruppi, aziende e istituzioni.
“Sono spazi nell’area del Tigullio veramente unici per dimensioni, qualità e servizi – conferma la presidente del Gal Marisa Bacigalupo – E questo accordo con la Provincia ci permetterà di valorizzarli ulteriormente mettendoli a disposizione di associazioni, società sportive e culturali, aziende e quanti altri riterranno di sfruttare quest’area molto ambita soprattutto in questo periodo estivo”.
Per informazioni su tariffe e modalità d’uso degli spazi si può contattare il Gal - a Genova, al piano nobile di Palazzo Ducale, e a Cicagna nello stesso edificio sede della Comunità Montana in piazza Cavagnari, a questi recapiti on line: www.agenziadisviluppogalgenovese.com info@appenninogenovese.it
Servizio di Ottavio Traverso


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit