Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
A "Pesto e dintorni" anche la "Strada del Castagno"

27-09-2010
Venerdì 8 ottobre sarà inaugurata a Lavagna la 7ª edizione di "Pesto e dintorni". Dopo il successo delle edizioni precedenti, Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Provincia di Genova, Camera di Commercio di Genova e Comune di Lavagna, in collaborazione con le Organizzazioni Professionali di settore (C.I.A., Coldiretti e Confagricoltura), organizzano la settima edizione della Rassegna Pesto e dintorni che si terrà dal 8 all’ 10 ottobre 2010 nel cuore di Lavagna, nel suo suggestivo centro storico.
“In questa importanza manifestazione di promozione dei prodotti tipici – commenta Marisa Bacigalupo, presidente dell’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese – anche i “dintorni” hanno un ruolo fondamentale, soprattutto se si è capaci a collegarli con il ruolo trainante del pesto famoso in tutto il mondo. E’ quanto faremo con lo stand della “Strada del Castagno” realizzato su invito della Regione Liguria che sfrutta in modo accorto questo tipo di manifestazioni proprio per promuovere questi prodotti intorno ai quali sono stati costruiti veri e propri itinerari”.
Sarà proprio l’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese a coordinare la presenza di diversi produttori all’interno dello stand della “Strada del Castagno”.
Hanno infatti dato la conferma della propria presenza l’Azienda agricola Il giardino della dalie di Viviane Crosa di Vergagni, l’Azienda agricola Artemisia di Emanuela e Daniela Annetta, l’Imprenditore agricolo Ugo Traverso, l’Azienda agricola Camporotondo  di Valente Mariangela: tutte aziende provenienti dalla Valle Scrivia.
Sarà inoltre presente l’Azienda agricola Rue de Zerli di Franca Damico proveniente da Ne
Tra i prodotti che venderanno: sciroppo di rose, confetture varie, miele, aceti aromatizzati, liquori, olio extravergine, erbe aromatiche.
Obiettivo di “Pesto e dintorni”  è qualificare il pesto e sottolineare la versatilità della famosa salsa ligure; dopo aver ottenuto la D.O.P. dell’olio e quella del basilico genovese, la Regione Liguria intende promuovere con forza la qualificazione della specialità ligure conosciuta in tutto il mondo.
La manifestazione vuole altresì promuovere tutti i prodotti agroalimentari liguri, compresi quelli ittici, partendo dal territorio, diventando un appuntamento da non perdere per un pubblico che condivide la filosofia di conoscenza del territorio attraverso i suoi prodotti di qualità.
Pesto e dintorni fa parte del calendario di eventi legati alla valorizzazione dell’enogastronomia ligure promossi dagli Assessorati Regionali all’ Agricoltura e al Turismo e organizzati nelle quattro province liguri: il Salone dell’Agroalimentare Ligure in provincia di Savona, Liguria da bere in provincia della Spezia e OliOliva in provincia di Imperia.
 
Perché “Pesto”
Si tratta di una Rassegna dedicata al condimento ligure per eccellenza ed ai “magnifici sette”: basilico, aglio, olio, sale, pinoli, pecorino e formaggio grana, elementi necessari ed unici per creare l’autentico pesto.
Per la manifestazione sarà allestita un’area espositiva dedicata alle aziende che producono il pesto, il basilico, l’olio di oliva e gli altri ingredienti che fanno parte della preparazione del condimento.
I produttori presenti garantiranno i seguenti requisiti: produrre pesto, attenendosi al disciplinare di produzione; produrre olio di oliva D.O.P. o olio di oliva extravergine; produrre basilico genovese con caratteristiche idonee per la D.O.P.
 
Perché “dintorni”
Nei “dintorni” ci saranno, oltre ai prodotti che gravitano intorno al pesto, tutte quelle specialità della tradizione agroalimentare e ittica ligure: dalla pasta tradizionale, che meglio valorizza la degustazione del condimento, all’abbinamento con il vino fino ad arrivare a tutte quelle preparazioni tipiche che fanno parte della cultura gastronomica regionale.
Per questo motivo all’interno di Pesto e dintorni sarà presente un’area dedicata a produzioni agroalimentari e ittiche di qualità che caratterizzano il territorio ligure. 
Gli espositori sono oltre 100 e sono costituiti da produttori di produzioni tipiche esclusivamente liguri.
 
GLI EVENTI COLLATERALI
La Rassegna Pesto e dintorni è caratterizzata da un fitto programma di eventi collaterali che fa della manifestazione un evento per appassionati di enogastronomia e professionisti del settore.
Gli eventi collaterali si svilupperanno nelle diverse aree tematiche: il Pesto Corner, dove si svolgerà un laboratorio continuo sulla preparazione del Pesto, l’Arena Eventi dove si svolgeranno gli incontri tematici dedicati all’enogastronomia ligure, la Sala Liguria dove si svolgeranno i laboratori di degustazione guidata di prodotti di nicchia della tradizione agroalimentare della quattro province liguri. Inoltre Pesto e dintorni è Musica, Mostre, incontri e corsi.
 
Inoltre si terrà la terza edizione del Premio Pesto e dintorni. Il premio verrà consegnato a 5 categorie di realtà che si sono distinte nel rendere noto il “Pesto” a livello nazionale ed internazionale.
La cerimonia rappresenta l’inaugurazione della manifestazione e si terrà presso l’Auditorium Campodonico di Lavagna alle ore 16.30 alla presenza delle Autorità regionali, camerali, provinciali e comunali.
 
Orario di apertura al pubblico: venerdì 8 ottobre dalle ore 15.00 alle ore 20.00, sabato 9 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 22.00 e domenica 10 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 20.00.
Pesto e dintorni è ad ingresso libero


File

P&Dmanifesto.pdf

Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit