Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Siamo andati in Antola. Il nuovo libro di Alessio Schiavi

09-08-2011
Il nuovo libro di Alessio Schiavi  continua il suo tour nelle valli dell'Antola, per raccontare a tutti la storia e le storie del Monte Antola e della sua gente, raccolte nella recente pubblicazione di Edizioni Croma.

Questi gli appuntamenti per agosto nelle valli Brevenna, Borbera, Vobbia e Scrivia con "SIAMO ANDATI IN ANTOLA":

VENERDI' 12 AGOSTO 
Biblioteca Comunale, ore 21 
MOLINO VECCHIO (Valbrevenna, GE)
presentazione con proiezione d'immagini, 
Fabrizio Fazzari, Michele Brassesco, Fabrizio Capecchi 
la musica delle Quattro Province e l'autore.
 
SABATO 20 AGOSTO 
Piazza della Vittoria, ore 21 
CABELLA LIGURE (AL)
rassegna culturale dell'"Associazione Roba da Streje"
presentazione con proiezione d'immagini, Fabrizio Capecchi e l'autore.
 
MARTEDI' 23 AGOSTO 
Circolo ACLI, ore 21 
VALLENZONA (Vobbia, GE)
presentazione con proiezione d'immagini e l'autore.
 
GIOVEDI' 25 AGOSTO 
Piazzale Biblioteca Civica, ore 21 
CASELLA (GE)
Rassegna "Se una notte d'estate uno scrittore",
presentazione con proiezione d'immagini, 
Sergio Pedemonte, Fabrizio Capecchi e l'autore.
 
Alessio Schiavi
SIAMO ANDATI IN ANTOLA 
storia, immagini e ricordi
del monte tra Scrivia, Trebbia e Borbera
Edizioni Croma di Fabrizio Capecchi
168 pagine, 350 immagini, 25 Euro
 
Il volume racconta la storia del monte Àntola attraverso le immagini e le avventure degli uomini di ieri e di oggi. 
L'Antola, luogo di transito lungo le strade che collegavano la pianura al mare, è da sempre un crocevia di storie umane. 
Le sue vicende, dall'antichità ai giorni nostri, sono qui ricostruite attraverso ricerche e interviste, accompagnate da una vasta raccolta di immagini e cartoline che fanno ripercorrere al lettore un'epopea appenninica che si legge quasi come un romanzo. Chi ama il monte ritroverà allora personaggi familiari e fatti sconosciuti, immagini di feste, balli e raduni davanti agli storici rifugi, sotto la croce, vicino alla cappella o presso il nuovo Rifugio Parco Antola. 
Nel volume non mancano i grandi panorami, le albe e le fioriture che hanno fatto del monte Antola un "mito", svelato e descritto in questo libro.
 
Info su: 
www.fabriziocapecchi.it
www.parcoantola.it


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit