Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
In treno all'Expo di Rossiglione

11-09-2009 L’Expo della Valle Stura sposa la mobilità sostenibile. E propone al pubblico di raggiungere Rossiglione facendo un salto nel passato.
Infatti, grazie all’iniziativa dell’assessorato ai Trasporti della Regione Liguria, domenica 13 settembre il pubblico potrà raggiungere Rossiglione servendosi di uno speciale treno storico. Il mezzo sarà composto da sei carrozze, tipo ‘100 porte’ e ‘Corbellini’ risalenti agli anni ’30 con un locomotore 626 risalente al 1929.
“L’obiettivo – ha spiegato l’assessore regionale ai Trasporti, Enrico Vescoè quello di promuovere il turismo e valorizzare le località dell’entroterra e della costa attraverso un servizio supplementare messo a disposizione  a chi desidera partecipare a queste manifestazioni che rappresentano un patrimonio per tutti i liguri”.
Il treno speciale potrà essere utilizzato da chi è in possesso di un biglietto di corsa semplice o di andata e ritorno a tariffa valida per treni regionali, per accedere al treno storico non sono ammessi gli abbonamenti.
Il treno partirà da Genova Nervi alle 9,30 con fermate previste a Genova Quinto alle 9,34, Genova Quarto alle 9,38, Genova Sturla alle 9,42, Genova Brignole alle 9,51, Genova Principe alle 10, Genova Sampierdarena alle 10,07, Genova Borzoli, 10,15, Mele 10,35, CampoLigure-Masone alle 10,44 e a Rossiglione alle 10,50. Il ritorno da Rossiglione è fissato alle 18,36 con sosta in ogni stazione dell’andata e arrivo a Genova Nervi alle 19,49.
“E’ questa una delle principali novità della kermesse di quest’anno – spiega Domenico Guida, presidente Consorzio Valle Stura Expo - , che proprio in tema di mobilità sostenibile vede anche il servizio di bus navetta messi a disposizione dei Comuni della vallata per visitare, partendo dallo spazio espositivo, il Museo del passatempo di Rossiglione, la badia di Tiglieto, il Museo del Ferro di Masone, il Castello e il Museo della Filigrana di Campo Ligure. Un modo per fare dell’Expo una vera vetrina del nostro territorio”.


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit