Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Primo meeting italiano del Progetto SCOW

19-11-2013

Ha preso il via questa mattina il primo meeting italiano del Progetto europeo SCOW. L'Agenzia di Sviluppo GAL Genovese, che è partner del progetto, ha organizzato l'incontro in occasione del quale i diversi paesi aderenti proporranno strategie ed azioni da attuare per la creazione di un sistema di gestione dei rifiuti compostabili. L'acronimo - Selective collection of the organic waste in tourist areas and valorization in farm composting plants - descrive lo scopo principale del progetto, che è quello di realizzare una raccolta differenziata del materiale organico in aree turistiche attraverso la costituzione di impianti di compostaggio.

Gli obiettivi principali del progetto sono :

 
- Sviluppare un sistema integrato e sostenibile di raccolta e gestione del materiale organico che assicuri metodi sostenibili di trattamento;
- Introdurre pratiche di prevenzione per quanto riguarda la produzione di materiale organico (rifiuti da cibo, compostaggio domestico, etc);
- Implementare sistemi di raccolta selettiva di materiale organico per produttori di grandi volume di rifiuti (come hotels, ristoranti, mercati, etc.) in zone turistiche;
- Realizzare impianti di compostaggio agricolo, a piccola scala e bassa tecnologia, adeguate alle realtà territoriali;
- Coinvolgere le diverse tipologie di stakeholders per assicurare la corretta applicazione del progetto: Comuni, attività turistiche, agricoltori, società di raccolta e smaltimento rifiuti, ecc.
- Rafforzare la conoscenza e le relazioni fra i soggetti coinvolti: creare una rete di stakeholders per trasferire e scambiare conoscenze tecniche e di comunicazione
 
Per maggiori informazioni:
Agenzia di Sviluppo GAL Genovese
010 8683242010 8683242
 
 
 
 


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit