Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Agevolazioni per la prevenzione da rischi alluvionali

04-02-2016
 
Lo scorso 2 febbraio la Regione Liguria ha aperto il secondo bando per le agevolazioni a favore delle attività economiche per la prevenzione da rischi alluvionali attraverso soluzioni tecnologiche che rientra nell'ambito dell'azione 3.1.1, Asse 3 - Competitività delle imprese, del Po Fesr Liguria 2014-2020.
 
Si tratta di un bando importante per le imprese del territorio che decidono di investire in misure di prevenzione e sicurezza delle loro aziende. La Regione Liguria intende così incentivare le PMI ad agire nel campo della prevenzione per limitare i possibili danni alle strutture e alla produzione che seguono le calamità naturali.
 
I soggetti beneficiari del bando sono le micro, piccole e medie imprese - ad eccezione delle aziende attive nella produzione primaria di prodotti agricoli - che vogliano investire in sistemi (dispositivi e/o impianti) di auto protezione in caso di calamità alluvionali.
Le risorse assegnate al bando sono pari a 6,4 milioni di euro. L'agevolazione, concessa in regime "de minimis", consiste in un contributo a fondo perduto nella misura del:
50% dell’investimento ammissibile per i soggetti che non hanno subìto danni segnalati alla Camera di Commercio competente a seguito di precedenti eventi atmosferici eccezionali
60% dell’investimento ammissibile per i soggetti che hanno subìto danni segnalati alla Camera di Commercio competente a seguito di precedenti eventi atmosferici eccezionali
80% dell’investimento ammissibile per i soggetti che hanno subìto danni segnalati alla Camera di Commercio competente a seguito di più eventi atmosferici eccezionali occorsi
 
Gli investimenti ammissibili sono compresi tra 2.500 e 40.000 euro.
Le domande dovranno essere redatte esclusivamente online tramite il sito www.filse.it, complete di tutta la documentazione richiesta (allegata in formato elettronico); dovranno essere sottoscritte dal legale rappresentante dellazienda con firma digitale e dovranno essere inoltrate esclusivamente attraverso la procedura di invio telematico. La scadenza per la presentazione delle domande è il giorno 29 aprile 2016
 


File
Testo del Bando
bando 3 1 1- 2° bando attuativo.pdf

Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit