Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
Anci Liguria e Gal Genovese incontrano i Sindaci di Val Polcevera e Valle Stura

23-02-2016
 
Si è chiuso lo scorso 31 gennaio il bando della Sottomisura 19.1 (“Sostegno preparatorio per la strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo”) del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Liguria. La Misura 19, riservata ai GAL, prevede il sostegno allo sviluppo locale di tipo partecipativo e rappresenta uno strumento fondamentale nel perseguimento di una crescita territoriale nelle economie e comunità rurali
 
L’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese concorre alla selezione dei GAL che opereranno nell’area rurale della Città Metropolitana di Genova. Con apposita convenzione è stata programmata una collaborazione con ANCI Liguria che prevede un’intensa attività per elaborare al meglio la suddetta strategia. Nelle scorse settimane sono stati inoltre siglati gli accordi di programma da parte delle Amministrazioni Comunali che aderiscono all’area di competenza del Gal Genovese, ossia la Val Polcevera (Campomorone, Ceranesi, Mignanego, Serra Riccò, Sant’Olcese), le Valli Stura, Orba e Leira (Campo Ligure, Masone, Mele, Rossiglione, Tiglieto), la Val Fontanabuona (Carasco, San Colombano Certenoli, Coreglia Ligure, Orero, Cicagna, Favale di Malvaro, Lorsica, Moconesi, Lumarzo, Neirone, Tribogna) con Cogorno e Leivi, l’Alta Val Bisagno (Bargagli e Davagna) e la Valle del Recco (Uscio e Avegno). 
Pertanto ANCI Liguria e GAL Genovese danno inizio alla prima fase della Strategia di Sviluppo Locale - SSL Qualità e Sviluppo che verterà sulla lotta all’abbandono nelle aree rurali e montane; in questa fase si incontreranno nella giornata di martedì 23 febbraio 2016 alle ore 14.00 i Sindaci della Valle Stura presso il Comune di Campo Ligure e alle 16.30 i Sindaci della Val Polcevera presso il Comune di Serra Riccò per una prima consultazione.
In tempi brevi si svolgeranno identici incontri con i Comuni della Val Fontanabuona, Alta Val Bisagno, Uscio e Avegno, Leivi e Cogorno. 
 
Dopo gli incontri con i Comuni avranno luogo ulteriori consultazioni con tutti gli attori locali presenti sul territorio di competenza. 
Da parte del GAL Genovese saranno attivati sul territorio sei sportelli aperti al pubblico dove verranno raccolte idee e proposte in linea con il principio di partecipazione e costruzione dal basso della Strategia di Sviluppo Locale.
 
 
 
 


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit