Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home
La partecipazione giovanile è un dovere, non un extra.

17-12-2018
La partecipazione giovanile è un dovere, non un extra.
Più partecipazione giovanile nelle Alpi! Questo appello è stato rivolto ai politici dei paesi alpini in occasione della conferenza sul progetto GaYA a Chambéry. L'importanza dell'argomento è stata dimostrata direttamente dalla partecipazione di numerosi giovani e rappresentanti della politica e della società che vivono nell'area alpina.
 
Promuovere attivamente una cultura politica di partecipazione, ancorare la partecipazione dei giovani ai processi decisionali, rendere la partecipazione dei giovani un dovere, non solo un extra! Le organizzazioni partner del progetto Interreg GaYA hanno portato queste raccomandazioni politiche ai politici dei paesi alpini.
Come si può promuovere la partecipazione dei giovani nelle città e nelle aree rurali? Quali idee e progetti innovativi ci sono? Cosa possono fare i politici e i decisori? Più di 200 partecipanti di tutti i paesi alpini hanno partecipato alla conferenza GaYA a Chambéry, in Francia, per rispondere alle domande sulla partecipazione dei giovani. Nelle sessioni interattive, i giovani, i politici e le parti interessate di vari paesi alpini si sono scambiati idee. Inoltre, l'evento ha offerto musica e cucina alpina, nonché film prodotti da giovani, che sono stati presentati come parte di un concorso cinematografico di livello alpino.
 
La partecipazione dei giovani è un tema alpino
La conferenza faceva parte del progetto Interreg GaYA - Governance and Youth in the Alps che mira a coinvolgere più da vicino le giovani generazioni nei processi decisionali politici. L'evento ha segnato anche la fine del progetto biennale. Oltre allo scambio internazionale e alle raccomandazioni politiche, i partner del progetto hanno presentato una serie di strumenti per la partecipazione dei giovani e uno studio comparativo sulla democrazia partecipativa nelle Alpi.
 


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit