Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020


Progetti europei


Altre iniziative



Progetti realizzati


Archivio News

Multimedia

Link




       home - Progetto Rete Museale
Il progetto
L’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese, nell’ambito dell’attuazione della Misura 413-313 "Incentivazione di attività turistiche” relative al PSR 2007-2013, sta sviluppando uno studio dedicato all’analisi delle emergenze turistiche presenti sul territorio delle Valli Fontanabuona, Trebbia e territori contigui in previsione dello sviluppo di un modello sostenibile di Rete museale e/o dell’implementazione della stessa qualora sia già esistente.
 
Lo studio intende analizzare le potenzialità delle aree di competenza del GAL Genovese e territori contigui, attraverso il dialogo con i Comuni, i Parchi e le Associazioni culturali del territorio.
In particolare lo studio si articolerà in tre fasi di lavoro:
La prima fase sarà caratterizzata da una raccolta di informazioni sulle emergenze culturali, le esigenze e le priorità strategiche dei diversi territori, ottenuta attraverso un indagine diretta, condotta il loco. Verranno perciò pianificati incontri con Amministrazioni, Parchi, studiosi ed Associazioni locali e raccolti informazioni e dati sui luoghi oggetto di studio. I dati verranno elaborati e andranno a costituire un archivio aggiornato di tutte le emergenze culturali del territorio .
La seconda fase dello studio prevede la raccolta e l’analisi di dati quantitativi e qualitativi. I primi saranno estrapolati da ricerche ISTAT e da indagini condotte dall’Ufficio Statistica della Regione Liguria e dallo stesso Gal Genovese, mentre i secondi saranno ottenuti mediante la somministrazione di questionari/interviste ad un campione significativo di residenti e turisti (locali, italiani e stranieri).
La terza fase avrà lo scopo di proporre un modello di Rete museale, quale sistema di gestione funzionale e sostenibile, in base ai dati ed alle informazioni ottenute dalle fasi 1 e 2.
 


Le realtà dell'entroterra ed il concetto di "rete"

10-04-2014
Lo studio del PSR dedicato all'individuazione di un modello di "rete museale e delle emergenze turistiche" (Misura 413-313 "Incentivazione di attività turistiche” PSR 2007-2013) si pone lo scopo di individuare tutti i beni (storico artistici, architettonici, archeologici e demoetnoantropologici, paesaggistici e strutture museali) ricadenti all'interno dell'area di interesse del GAL, al fine di delineare possibili strategie di valorizzazione culturale e culturale turistica del territorio.
 
L’area di interesse è caratterizzata da una superficie totale di 412,87 km2 (193,23 km2 in Val Trebbia e 219,64 km2 in Val Fontanabuona) con una prevalenza di aree montuose. I territori sono mediamente popolati nelle zone pianeggianti di fondovalle mentre le aree montane risultano scarsamente popolate e talvolta abbandonate (min Rondanina 69 abitanti – max Moconesi 2.695 abitanti ). I siti di interesse e le strutture museali sono dislocate sia nelle aree di fondovalle, che in aree montane, raggiungibili soltanto con mezzo privati.
Questa generale descrizione pone l’accento sulle criticità del territorio, legate alla sua conformazione, alla raggiungibilità dei siti di interesse e delle strutture museali ed anche alla complessa gestione che essi richiedono.
 
Rispetto al concetto di "Sistema Museale", la Rete è costituita dall' “insieme di musei istituzionali e di soggetti pubblici e privati che – sulla base di un documento negoziale – condividono un progetto culturale-scientifico-turistico per la valorizzazione di un territorio o di specificità del territorio (ambientali, paesaggistiche, naturalistiche, architettoniche, storiche, artistiche, archeologiche, religiose, economiche e produttive, linguistiche, demo-etno-antropologiche, eno-gastronomiche).
 
 
 
 


Agenzia di Sviluppo Locale - GAL Genovese - P.IVA 01094850995  -  Informativa sui cookie credit